Lo stile New Dèco

New Dèco

Come succede per molti stili, anche nel caso dell’Art Déco, ci troviamo ad assistere ad un ritorno dello stesso che oggi è chiamato Neo Déco o New Déco. È facile rintracciare elementi distintivi di questo stile sulle riviste di design, in quanto si tratta proprio di un mood che si esprime attraverso eleganti geometrie e sapienti contrasti di colore, che creano ambienti dalla forte personalità.

Art Déco
Art Déco

L’Art Déco è uno stile che ha trovato spazio negli anni 20 del 1900: si è trattato di un vero e proprio stile di vita che ha interessato tutte le dimensioni dell’esistenza. L’Art Déco è frivola, leggera, ed inconsapevole di ciò che stava accadendo al mondo: la borghesia non si voleva rendere conto che si trovava in un periodo di passaggio per la storia. Anche il mondo di Hollywood ne rimane affascinato e si farà portavoce di questo stile, come pure Tamara De Lempicka nel mondo dell’arte. Il Chrysler Building è l’edificio simbolo della New York del periodo Art Dèco.

Chrysler Building
Chrysler Building

L’Art Déco è caratterizzata da forme classiche e simmetriche, geometrie nette e plasticità nelle figure: e proprio per questo motivo si contrappone allo Stile Liberty caratterizzato invece da forme flessuose e che riprendono la natura. La contrapposizione è netta anche nella filosofia: tanto romantico, dolce e sognante lo Stile Liberty, quanto energico compatto e mondano lo Stile Dèco.

Eltham Palace
Eltham Palace

Per ricreare nella vostra casa lo stile New Dèco sono sufficienti uno specchio a raggi insieme ad un comodino con un intaglio curvo, o un pavimento a scacchiera. Ma se vogliamo analizzare nel profondo quali sono gli elementi che definiscono questo ritorno ai fasti degli anni ’20, dobbiamo analizzare le caratteriste fondamentali del New Dèco. Geometrie forti, i mobili intagliati, i divani curvi e i materiali eclettici come il marmo, i legni esotici, il cromo, il vetro pressato e la bachelite.

Interni New Dèco
Interni New Dèco

Abbondanti riflessi: più superfici riflettenti ci sono, meglio riuscirete a canalizzare il fascino di questa età. Riempite le camere da letto con specchi a tutta altezza possibilmente divisi in quadrati per aggiungere giochi di luce e forme geometriche. Aggiungete sfarzo con mobili specchiati nonché accessori di vetro cromo e argento. Create ingressi sbalorditivi ed utilizzate scale con un corrimano semplice, elegante e lineare, con elementi in ferro battuto. Pensate al lusso; immaginate una suite di hotel preparata su misura per una star dell’età dell’oro di Hollywood e prendete ispirazione. Tessuti morbidi come il velluto da abbinare a tonalità argento, ostrica e grigio, con una nota viola, ricordate che la simmetria è fondamentale. Il design dei mobili deve avere la parte anteriore curva, ed eleganti gambe sottili: il legno di noce e il palissandro hanno un ruolo dominante. Il motivo a zig-zag che è tornato molto di moda negli ultimi tempi, e quindi facile da reperire, e uno degli elementi fondamentali. Cuscini e tappeti sono il modo più semplice per introdurre i motivi dell’Art Déco, ma potete usare anche un parquet posizionato a V, o piastrelle posate a zig-zag per ottenere un fascino senza tempo. Le finestre in acciaio sono state associate all’Art Déco e il loro aspetto elegantemente industriale si adatta perfettamente al movimento.

Se siete amanti di film come Titanic, Il grande Gatsby o King Kong, lo amerete.

LEGGI ANCHE Lo Stile Scandinavo

 

Posted by

Interior Designer, Operatrice del Turismo Culturale, Artista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *