Jonathan Adler… il designer che si lascia ispirare dalle muse dei grandi artisti.

Nel l’ultimo viaggio a New York, mi sono concentrata molto di più sull’aspetto “interior design” cercando di visitare la città con un occhio critico nei confronti del design stesso. Nel passeggiare per le strade di Soho mi sono imbattuta nella boutique di Jonathan Adler, che già dalle vetrine racconta molto di lui!

Jonathan Adler nasce nel New Jersey nel 1966, e lancia la sua prima collezione di ceramiche nel 1993 a New York. Qualche anno più tardi amplia la sua attività con la vendita e produzioni anche di mobili per la casa, aprendo la prima boutique a Soho proprio nel 1998. Al momento possiede ben 30 negozi negli Stati Uniti…

Adler ha lavorato come interior designer per molti progetti commerciali e residenziali: nel 2004 ha progettato alcuni hotel e resort in California, tra cui il Parker Palm Springs Hotel. Colori accesi adagiati su pareti neutre, creano un’atmosfera briosa e rilassante allo stesso tempo; uno stile ricercato anche e soprattutto attraverso l’uso de materiali.

Ha pubblicato più di 5 libri sul design, ma il reale motivo per cui vi parlo di Adler sono i suoi vasi, che potrete ammirare nella sezione del suo sito (click here). E’ con la ceramica che inizia ad approcciarci al mondo del design ed è con questa materia che riesce a realizzare tutto quello che desidera. Crea collezioni in cui colori accesi si abbinano all’oro per rappresentare l’opulenza e il lusso, oppure collezioni di vasi traendo ispirazione dall’arte contemporanea. La collezione “Muse”, ad esempio, rende omaggio alla figura di Dora Maar, una pittrice e fotografa francese che rimane impressa nella memoria per essere stata la musa e amante di Pablo Picasso. Gli elementi della collezione fanno emergere in modo poetico e surrealista alcune parti del corpo che servirono da ispirazione ai più grandi artisti contemporanei. Ogni elemento è realizzato in porcellana non smaltata, con una finitura opaca che rinforza l’effetto prodotto dai motivi in 3 dimensioni.giant dora maar vase

“Moderno, minimalista, over-the-top, o concettuale: i nostri vasi di ceramica sono l’unica cosa più stupefacente dei fiori.”

Se volete conoscere meglio questa personalità eclettica ed eccentrica del mondo del design, vi consiglio di guardare alcuni dei suoi video/consigli che troverete nel suo canale You tube!

Posted by

Interior Designer, Operatrice del Turismo Culturale, Artista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *