Cristina, architetto del paesaggio

Qualche anno fa, in uno dei miei fine settimana a Firenze, ho conosciuto Cristina Magnante, che allora studiava assieme a mio fratello.

cristina magnante architetto del paesaggio
Cristina Magnante Architetto del paesaggio

Quest’anno si è trasferita per qualche mese in California all’USC University, ovvero l’università privata di Los Angeles, dove ha vissuto 2 mesi nel campus, per poi trasferirsi a Beverly Hills. L’esperienza Americana è servita per arricchire il Curriculum e per prepararsi al mondo lavorativo; ma la scoperta fondamentale è stata comprendere come negli Stati Uniti sia diverso l’approccio con il paesaggio. Considerando che città come Los Angeles dovrebbero essere prevalentemente aride e secche, ha riscontrato come in realtà siano per la maggior parte verdi e ricche di vegetazione curata e costantemente mantenuta.

Adora viaggiare, ma soprattutto scoprire il modo in cui vivono le persone e per questo,  ogni volta che viaggia, osserva il rapporto tra le persone e il luogo che vivono quotidianamente.

casa sulla spiaggia in California
Casa sulla spiaggia in California

Una settimana prima di un viaggio mi sale l’adrenalina; proprio quando comincio a preparare la valigia.

Il suo primo viaggio ha visto come meta Londra, anche se poi si è concentrata più sull’Italia e la Sicilia, che ricopre un ruolo speciale nel suo cuore. Barcellona è stata una parentesi spagnola legata allo studio,  in quanto ha avuto modo di presentare il progetto di tesi alla Biennale. Ma il tipo di viaggio che preferisce in assoluto è quello in cui prende l’auto e incomincia a guidare senza una meta precisa, ritrovandosi a percorrere strade “assurde” che la portano a vedere posti  nascosti.

venice beach
Venice Beach

Avendo da sempre studiato gli spazi esterni, si è approcciata all’Interior Design solo quando le ho chiesto di collaborare al blog.

Mi ha sempre affascinato il modo in cui le persone vivono un luogo: il rapporto che hanno con la natura o con le zone aperte.

In merito al blog, racconta che lo trova un’ottima idea e un modo innovativo per parlare dei vari stili d’arredo che esistono nel mondo; oltre ai vari modi di abitare uno spazio, inteso sia come piazza, quindi spazio aperto, che come ambienti di una casa.

La cosa che più mi piace sono le palette colore. Spesso le persone hanno le idee confuse su quello che vogliono e cercano di non sbagliare, ma gli abbinamenti delle Color Palettes danno un’idea più ampia dell’uso dei colori che, con gran facilità, possono ricreare l’atmosfera di un posto.

Se volete conoscerla meglio, cliccate sulla sua pagina Facebook, oppure seguite le nostre collaborazioni qui nel blog!

Posted by

Interior Designer, Operatrice del Turismo Culturale, Artista

2 thoughts on “Cristina, architetto del paesaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *