The Ludlow Hotel, Manhattan

Tornare indietro nel tempo, non è cosa semplice, ma è possibile ricreare ambienti che ci trasmettano questa sensazione; uno di questi luoghi è il The Ludlow Hotel.

The Ludlow
The Ludlow

Nel Lower East Side, ha aperto nel 2015, un boutique hotel che ha voluto ricreare lo stile degli anni’80, prima dell’Hip Hop e del Rock. Ira Drukier, Richard Born e Sean MacPherson, quando acquistarono questo stabile, sapevano che avrebbero dovuto farsi ispirare dalla storia del quartiere per rendere unico il loro Hotel. Si trattava di un palazzo cominciato ma mai terminato, che aveva come obbiettivo degli appartamenti. Il quartiere è quello del film “Gangs of New York” e delle immigrazioni ebraiche.

The Ludlow

Il viaggio nel tempo comincia attraversando la porta in vetro e acciaio che permette l’entrata nella Hall: pareti ricoperte di pannelli di quercia e un mosaico semplice danno il benvenuto nel Ludlow Hotel. La Reception, semplice, ma d’effetto è di legno lavorato tridimensionalmente e marmo, e anticipa una grande vetrata che permette di entrare nella Lobby.

The Ludlow
The Ludlow

L’atmosfera industriale dona all’ambiente un che di creativo, tanto da ricordare i tempi in cui i loft del centro, ospitavano feste in cui si trovavano mix di persone e personalità. La sensazione è accentuata dal pavimento in parquet, dai mattoni a facciavista sbiancati e dai grandi lampadari in ottone in stile Marocchino.

The Ludlow

L’hotel è dotato di 175 camere da letto in stile industriale con finestre a battente, molte delle quali hanno una splendida vista sulla città e il suo skyline. Gli arredi sono stati finemente curati: dalle pellicce sulle poltrone, ai letti in stile Indo/Portoghese, alle lampade artigianali Marocchine e ai tappeti di seta. I bagni sono piastrellati in bianco con rifiniture in ottone.

The Ludlow, room
The Ludlow, room

Il ristorante, il Dirty French, è in stile scandinavo minimalista, dove tende di lusso, divani sontuosi e mobili di pregio, prendono il sopravvento.

Dirty French
Dirty French

Posted by

Interior Designer, Operatrice del Turismo Culturale, Artista

One thought on “The Ludlow Hotel, Manhattan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *