NATALIE SAUNDERS: UN AIRBNB NEL DESERTO

Questa storia inizia con qualche like su Instagram e una descrizione nella biografia che suscita una gran curiosità.

“Experience the desert through our eyes while we build our dream Airbnb in Joshua Tree”.

Desert Wild è l’account, ma la donna che c’è dietro è Natalie Saunders! 35 anni, nata da madre Scozzese e padre Australiano, ha vissuto la sua infanzia sulle spiagge del Nuovo Galles del Sud in Australia.

“Una ragazza da spiaggia che desiderava vedere il mondo”.

Abbandonata la scuola superiore, ha cominciato a fare i lavori più disparati per riuscire a racimolare qualche soldo al solo scopo di viaggiare. A 21 anni finalmente, è riuscita a fare i bagagli e ad intraprendere un viaggio lungo un anno, che ora le permette di contare oltre 63 Paesi visitati. Ogni viaggio le ha saputo regalare innumerevoli scoperte nel mondo dell’architettura e delle palette colore, oltre naturalmente ad aver conosciuto moltissime persone da cui trarre ispirazione. Al termine dell’anno di viaggio è tornata in Australia, per poi trasferirsi a Londra, punto strategico per le sue partenze, ma anche città ricca d’ispirazione. Poi è arrivato l’amore, con un ragazzo americano che ha sposato alle Hawaii. Ha studiato Interior Designer e Styling alla Sidney Design School.

desertwild
DesertWild

Sta utilizzando le sue conoscenze ed esperienze di viaggio per realizzare il suo sogno, ovvero aprire un AirBnb nel deserto Joshua Tree in California. Le tavole colore di questo luogo l’hanno sempre colpita e prova una sensazione di profonda pace quando è circondata da un paesaggio desertico. Il deserto l’ha sempre ispirata e viaggiare attraverso quello del Marocco, dell’Argentina, della Bolivia e della Namibia le ha fatto credere di poter trovare un pezzo di deserto da chiamare “mio” dove creare uno spazio magico da godere e condividere con gli altri.

“C’è qualcosa di tranquillo e rilassante nel deserto.“

Ha poi scoperto Joshua Tree in California e dal primo momento ha capito che quello sarebbe stato la sua nuova casa. Ha quindi imballato suo marito e le sue cose e si è trasferita li. Ha comprato terra, ha elaborato piani ed è in procinto di costruire la sua casa da sogno: un Airbnb con tutte le influenze che ha raccolto lungo i suoi viaggi.

Natalie in the desert
Natalie in the desert

Il suo stile è molto eclettico ed è per questo che questa casa avrà influenze dal Marocco, dal Nuovo Messico e dall’Argentina con un’atmosfera spirituale e boema. Come tavolozza dei colori utilizzerà i toni naturali della terra e dei deserti e gli arredi avranno elementi che guardano al moderno. Tadelakt, legno naturale e tappeti in pelliccia, saranno gli elementi fondamentali.

moodboard
Moodboard

A noi non rimane che attendere l’evoluzione dei lavori e che la casa di Natalie sia compiuta, per poi comprare un biglietto per la California!

“Sono molto entusiasta di questa nuova avventura e non vedo l’ora di condividerlo con altri amanti del deserto.”

Posted by

Interior Designer, Operatrice del Turismo Culturale, Artista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *