Venezia sul tavolo

Sempre più spesso possiamo ammirare sulle pagine delle riviste, elementi d’arredo costituiti da semplici sezioni di tronchi di legno, lavorati in modo da farli risultare più naturali possibile. Un taglio vivo, accompagnato solo da supporti di metallo, dà vita a mobili e scaffalature.

Il legno torna come elemento predominante abbinato alla tecnologia.

Questo perché c’è una continua ricerca dell’elemento naturale che, se inserito nel modo corretto all’interno di uno spazio, non da obbligatoriamente l’idea dello stile rustico, anzi al contrario aumenta l’eleganza di un locale. Chiaramente, sarà poi il contesto a ricreare lo stile che desiderate, ma queste nuove tipologie d’arredo vengono spesso abbinate a sostegno di ferro o alluminio, a seconda della preferenza del cliente.

Canal Grande, Venezia
Canal Grande, Venezia

Riva 1920 propone soluzioni diverse a tal proposito, come ad esempio il tavolo “Le Briccole“, il tavolo nato dall’ispirazione del Canal Grande di Venezia. Ricavato da sezioni di legno di rovere provenienti dai pali dismessi della laguna di Venezia, nella versione originale, ha le gambe oblique a richiamo del tipico paesaggio lagunare. Un’ottima soluzione per avere un pezzetto della città dei gondolieri nella propria casa.

le-briccole-tavolo
le briciole, tavolo

Posted by

Interior Designer, Operatrice del Turismo Culturale, Artista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *